Ogni anno a settembre l’associazione partecipa al bando di Migrantes per attività di sostegno agli utenti. Quest’anno abbiamo presentato un ambizioso progetto che coinvolge altre realtà e centri che si adoperano nell’aiuto ai migranti per quanto riguarda i corsi di lingua italiana.

Il progetto viene realizzato dalla Associazione Casa Betania con la collaborazione del Centro internazionale studenti La Pira di Firenze, il progetto ha la funzione di creare una rete a livello toscano per l’apprendimento della lingua italiana. Il Centro la Pira da anni impegnato nella diffusione e la cultura italiana è ente accreditato dall’Università di Siena centro Cils e Ditals, inoltre negli anni ha elaborato delle strategie di insegnamento della Lingua italiana e nella formazione dei docenti. La coop. Casa di Betania Servizi, di cui l’associazione casa di betania è proponente e socia ed ente accreditato dalla Università di Siena è centro Cils e Ditals. Il progetto vuole creare un servizio ad accesso a tutte le realtà toscane per la trasmissione della lingua italiana che permetta di sostenere anche singole realtà che non dispongono di un insegnante di L2, il progetto verrà reso usufruibile a tutte le realtà toscane diocesane della Migrantes, parrocchie, associazioni.

Inoltre sarà un occasione per approcciare ai temi della formazione dell’insegnamento dell’italiano L2 da parte di operatori, volontari delle diverse realtà diocesane sia intraprendendo un percorso formativo in qualità di tutor sia nel venire a contatto con realtà che realizzano corsi Ditals.

Il progetto prevede di attivare:

  • Un videocorso in presenza in classe virtuale di italiano L2 per immigrati/e e richiedenti asilo (seguendo i principi del metodo induttivo e linee guida del QCER);
  • Un corso in presenza per richiedenti asilo;
  • Un canale You Tube dedicato alle lezioni di italiano L2;
  • Un drive nel quale condividere i materiali didattici inediti con i/le docenti della rete con possibilità di registrarsi nel sito di Casa Betania (attualmente in fase di restyling) per poter caricare o scaricare materiali multimediali sia per discenti che per docenti senior o docenti che vogliono approfondire le competenze in glottodidattica, oppure per creare classi multimediali di discenti che hanno voglia di interagire con i docenti o con un gruppo/classe;
  • Rielaborazione di materiale per l’insegnamento della lingua italiana in formato digitale;
  • Kit base del nuovo docente di italiano L2: 5 lezioni virtuali interagendo tramite la piattaforma EDMODO;
  • 5 seminari di glottodidattica per la formazione di docenti senior uno dei quali tenuto da un esperto dell’Università per Stranieri di Siena, come da accordo di monitoraggio del centro DITALS di Siena sulle nostre attività.